Arte e Illuminazione interni, lampadari Murano

Arte è soprattutto gioia di "fare"

VISION

DE MAJO nasce nell’immediato secondo dopoguerra per volontà di un napoletano trapiantato a Venezia, che riesce a cogliere in pieno lo spirito di quegli anni di rinascita formale e di rinnovato fermento produttivo.

Nasce a Murano nutrendosi  della collaborazione di maestranze esperte ed appassionate, della capacità innovativa di artisti e designer che capitalizzano una cultura del fare pregna di tradizione ed esperienza. Su tutto giganteggia la personalità del fondatore, Guido de Majo, modello esemplare di lungimiranza imprenditoriale. Da questa contiguità hanno origine i grandi valori che dopo 65 anni di attività  custodiscono la vision dell’azienda.

Alla base della intrapresa sono i principi ispiratori di tutti i comportamenti: Etica ed Arte.

 

Etica per DE MAJO si declina innanzitutto nella volontà di non prevaricare le ragioni altrui, nella convinzione che i sentimenti vadano rispettati, che le diversità possano essere dei valori e non dei limiti. Per noi l’etica si declina anche nella cura del territorio, del benessere di tutti, dell’aria che ci circonda, delle acque così care e fragili dell’ ecosistema della laguna veneziana.

In tutto questo percorso arte e design si confrontano e si fondono. Un binomio che si autoalimenta e completa, un binomio fatto di fedeltà al rigore stilistico e libertà interpretativa. Per noi l’Arte si articola nel bisogno di affermare la capacità di esprimere attraverso un semplice manufatto un concetto in grado di emanare fascino ed emozione.

 

Per la DE MAJO il “segno” è quasi più importante del disegno: linee semplici, equilibrio formale, ricerca delle proporzioni sono i tratti distintivi delle lampade che nascono dal genio dei designer che percepiscono con sorprendente immediatezza la visione estetico-artistica dell’azienda. Il gusto del bello, inteso come armonia interiore si fonde con quello esplicito degli oggetti realizzando quel binomio di arte ed estetica: l’elemento visionario dell’azienda.

Arte per noi è soprattutto gioia di “fare”, come poesia del quotidiano, distillato di immediatezza che non deve ricorre ad acrobazie interpretative. Arte come messaggio di buona volontà, di impegno e di memoria per le future generazioni.